Iris Heitzinger

Automatic constructions
workshop con Iris Heitzinger

da giovedì 7 a domenica 10
dalle 14:00 alle 18:00

Laboratorio rivolto a danzatori, attori, performer e chiunque abbia un minimo di esperienza sul movimento.

Heitzinger1_(c)Elisa_Unger

Automatico, dal greco autòmatos, che fa o avviene spontaneamente.
Il nostro corpo ha capacità che talvolta superano quelle del nostro pensiero razionale. Il corpo è capace di funzionare a diversi livelli contemporaneamente, dispiegando un potenziale creativo spontaneo.

Durante il workshop indagheremo fonti di movimento che non derivino da decisioni dettate dalla volontà o pianificate ma che provengono da un innato impulso per produrre il movimento.
Esploreremo il tempo e l’attesa come un trampolino per l’azione. Ci sintonizzeremo sul “corpo dei sensi” ed esploreremo stati di sovrastimolazione o tranquillità e inesistenza. Verrà posta enfasi sull’osservazione dei nostri processi decisionali e sul nostro coinvolgimento attivo o sul distacco da essi.
Ecco le domande che ci porremo: da dove prende origine un movimento? Cos’è un impulso? Cos’è un piano? Per quanto tempo la mia attenzione verso ciò che sto facendo starà attiva e per quanto questa coincide con l’arco di attenzione del pubblico? Quanto controllo voglio o mi è necessario per eseguire il mio materiale? Sono sincero nella mia azione e nel mio essere presente? Il fatto di non controllare il mio movimento in modo conscio, conduce automaticamente a una composizione caotica oppure c’è una tendenza universale di tutte le cose e idee a organizzarsi e l’unica cosa che devo fare è fare un passo indietro e lasciare che accada?
Un ruolo importante in queste pratiche è giocato dal testimone considerando che l’obiettivo è manifestare una creatività spontanea e intuitiva. Quando siamo visti da qualcuno siamo liberati nella spontaneità. Come gruppo creeremo un contesto sicuro e confortevole così da vederci tutti, mostrarci e condividere idee, dubbi e conclusioni.

 


Biografia Iris Heitzinger

Danzatrice, performer, coreografa e docente. Iris è un artista indipendente associata a La Caldera di Barcellona, ​​Tanz_house Salzburg e RedSapata di Linz. Laureata in danza contemporanea e pedagogia nella Anton Bruckner Private University Linz / AT.

Ha continuato la sua formazione in Inghilterra, Olanda, Belgio e Finlandia con una borsa di studio del Ministero della cultura austriaco. Ha collaborato con vari artisti e gruppi come Guillermo Weickert (ES), Vincent Dance Theatre (UK), Jeremy Wade (USA), Ted Stoffer (Belgio), H2Dance (SE / N), CieLaroque A). Iris impartisce corsi e laboratori regolari di tecnica, improvvisazione e composizione in Europa, Canada e Giappone. Dal 2007 crea il proprio lavoro, sia a livello individuale: La que Es (2008), Short ensayo sobre la nada (2012), Wunschkind (2013), ecc. (2012) con la coreografa Natalia Jiménez, Trinity (2013) Collettive – nuovi media / movimento / suono, L_ENTES (2012) – e con interesse per le collaborazioni interdisciplinari e interculturali che indagano le capacità del corpo da diverse angolazioni – con l’artista visivo Oscar Sol, Misura del Disordine (2015) con il gruppo di artisti LaBolsa e il coreografo Thomas Hauert e WALLFLOWERING (2017) con l’attrice e regista teatrale Françoise Boillat.

torna a giovedì / venerdì / sabato / domenica

Annunci